Stacks Image 148

Roberto Cadeddu

Ingegnere fisico, appassionato fotografo, nel 1981 si trasferisce, giovanissimo, in Canada nei pressi di Toronto. Lì trascorre la sua adolescenza e completa la formazione universitaria. A questi periodi risalgono le prime esperienze in camera oscura. Tornato in Italia, la curiosità verso la fotografia digitale lo riavvicina alla fotocamera. In una serie di ricerche incontra lo Yoga e altre pratiche di consapevolezza. Il loro approfondimento rafforza la spinta ad unire alla ricerca interiore, le esperienze creative mondane, attraverso la fotografia. "L'occhio" presente, osserva l'interiore e l'esteriore con sincerità, riconoscendo il gioco in atto tra osservatore e osservato. In questo scambio, sente che l'esprimersi della relazione manifesta l'immaginale, che può diventare una fotografia, in un movimento che unisce funambolicamente luce e buio e del quale il fotografo deve essere strumento. Ha svariate mostre fotografiche all'attivo e collabora con diversi artisti anche con la produzione di audiovisivi.